All'indomani dalla Liberazione di Ravenna, nel dicembre 1944, i partigiani della 28ma Brigata Garibaldi

sfilano in piazza del Popolo e  depongono le le armi: Falco è il secondo da sinistra.

"La Resistenza ci ha fatto acquisire la coscienza, direi, di una rivolta che continua sempre.

Ci ha impresso fino in fondo la volontà di superare sempre i limiti della società.

Non ci si può ribellare solo a vent’anni: ciò non conta nulla, perché a vent’anni è naturale.

Credo che lo spirito di rivolta un uomo se lo deve portare dietro tutta la vita". 

Alberto Bardi, comandante Partigiano 'Falco' - da un'intervista a Noidonne - 1967

CLICCA QUI SE VUOI LEGGERE IL TESTO INTEGRALE DELL'INTERVISTA